Star Wars – Il risveglio della Forza (2015)


365 giorni di hype , nerd che tremano , prevendite alle stelle , poi arriva il 16 dicembre 2015 e finalmente Il risveglio della Forza esce al cinema, con sulle spalle un carico di aspettative che raramente ho visto in un solo titolo, il settimo episodio dell’epica saga spaziale iniziata tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana riuscirà a sopportare tale fardello??

Siamo a casa finalmente

J.J. Abrams (Lost,Cloverfield,Super 8) entra nella storia per essere il primo a portare sul grande schermo Star Wars e Star  Trek,decide per questa saga di prendere la via più “facile”,sfruttare la solida base creata negli anni dalla trilogia originale , facendo 2 calcoli a priori Abrams sapeva di avere una quantità amplia di biglietti già strappati per i fan di lunga data delle avventure degli Jedi e che questi sono stati catturati al 90% dalla prima trilogia , quindi riproporre a loro le tematiche che già li hanno appassionati in passato era una mossa sicura e quindi si è mosso verso quella direzione.

Non è una trappola , parola di Ackbar

 

Con questo ben lungi da me dire che la sceneggiatura di  Il risveglio della Forza sia un polpettone riscaldato, ma JJ la volpe questa volta decide di non stravolgere tutto come con il capitano Kirk e soci , ma si risvegliare ,ed ecco quindi che il clima degli episodi cronologicamente più datati esce allo scoperto,mescola un pochino le carte,cambia i nomi, ribalta alcune situazioni , offre un esperienza nuova con temi vecchi , un punto favorevole che risalta maggiormente visto il parziale abbandono che i prequel avevano fatto di questi legami fondamentali con la “forza” della storia  .

Il risveglio della forza porta volti vecchi e nuovi sullo schermi,è sempre un piacere rivedere Chewbacca & Han Solo, Leila,C3PO e perfino il calamarone Ackbar,ma anche per i loro personaggi il tempo è passato e quindi arrivano le nuove leve ,attori giovani e non di serie A,calati però in personaggi ben tratteggiati,freschi e con la giusta dose di umorismo,Adam Driver ( A proposito di David) è il Villans Kylo Ren a contrastarlo troviamo un nuovo trio formato dalla cercatrice di rifiuti Rey  interpretata da Daisy Ridley ,John Boyega nei panni dell’ex trooper Finn  e Oscar Isaac ovvero il super pilota ribelle Poe Dameron,senza dimenticare BB-8 il robottino nato da un modello originale scartato nella prima trilogia perchè all’epoca irrealizzabile ma che risulta un personaggio riuscitissimo e veramente molto espressivo , forse più del suo “corrispettivo” R2-D2.

questa è la scena con Simon Pegg??

Sul comparto grafico , siamo nel mondo dei veri Blockbuster,dove hanno sempre giocato i migliori ed anche questa volta non è da meno ,personalmente ho visto la versione 2D ma basta uno sguardo ad alcune scene per capire le potenzialità a disposizione della corrispettiva  ripresa 3D,soprattutto nelle scene maggiormente spaziali.

Nonostante il mio rapporto con JJ.Abrams resti poco recuperabile in questo film ha gettato fondamenta solide per i sequel successivi,la sceneggiatura ha recuperato dal passato ed la sfida ardua di non tradire le aspettative ( per lo meno le mie ),ora starà al prossimo regista di episodio 8 non gettare tutto al vento.

Stay Tuned e che la forza sia con voi

3 risposte a “Star Wars – Il risveglio della Forza (2015)”

  1. Magnificent beat ! I wish to apprentice whilst you amend your site, how could
    i subscribe for the blog website? The account aided me
    a acceptable deal. I were a little bit acquainted with this your
    broadcast offered bright clear idea

    Feel free to surf to my page RonniCReefer

  2. What’s up, just planned to say, I loved this blog post.
    It absolutely was funny. Go on posting!

    my page; LidaQGekas

  3. Hello there! Would you mind if I share your blog with my zynga group?
    There’s a lot of people that I think would really appreciate your content.
    Please let me know. Many thanks

    Also visit my site … AngeleIPrati

I commenti sono chiusi.