Recensione Film : Interstellar (2014)

PREMESSA:

Negli ultimi anni il regista Christopher Nolan è riuscito con i suoi film a fondare intorno alla sua figura la versione cinematografica di Scientology, questo  “Nolanesimo” è spesso fatto da fanboy pronti a scannare chi anche solo pensi di dire che Inception non è un idea originale( per farvi un esempio) probabilmente a tutti loro sconsiglio di leggere quello che segue.

Interstellar è stato figurato nel mondo cinematografico come il capolavoro da guardare assolutamente nel 2014,ma lo è veramente ?? per me la risposta è NI; non posso dire sia un brutto film, ma la parola capolavoro spero chieda un ordinanza restrittiva.

Ogni numero di magia è composto da 3 parti o atti. La prima parte è chiamata “La Promessa”. L’illusionista vi mostra qualcosa di ordinario: un mazzo di carte, un uccellino, o un uomo. Vi mostra questo oggetto. Magari vi chiede di ispezionarlo, di controllare se sia davvero reale, sia inalterato, normale. Ma ovviamente… è probabile che non lo sia. Il secondo atto è chiamato “La Svolta”. L’illusionista prende quel qualcosa di ordinario e lo trasforma in qualcosa di straordinario. Ma ancora non applaudite. Perché far sparire qualcosa non è sufficiente; bisogna anche farla riapparire. Ora voi state cercando il segreto… ma non lo troverete, perché in realtà non state davvero guardando. Voi non volete saperlo. Voi volete essere ingannati. Per questo ogni numero di magia ha un terzo atto, la parte più ardua, la parte che chiamiamo “Il Prestigio”

Che ci crediate o no , questa auto-citazione a parer mio è ottima per analizzare lo sviluppo ideale che la trama di questa pellicola voleva avere,dividendosi appunto in 3 atti ,ma non sempre al mago il trucco riesce , il primo atto quello dell’ “ordinarietà” è ottimo,solido nello sviluppo e nelle immagini che vuole dare,non butta tempo in nessun modo ,presenta personaggi e dinamiche familiari del protagonista stringendo su quello che userà più tardi pianta nel mezzo il seme del cosa stiamo facendo alla nostra terra e poi schizza come un razzo verso la seconda parte.
La seconda parte è lo spazio,la ricerca di un posto per cambiare casa, e qui la trama inizia a scricchiolare,fa il suo ingresso Piero Angela Nolan che quasi a punire tutti quelli che gli chiedevano meno mistero sulla trottola di Di Caprio  in questa pellicola cercherà ( in questo atto)di spiegare qualsiasi cosa in modo razionale e scientifico,il tempo per lo spettatore potrebbe rallentare,i discorsi si fanno più presenti fino mostrare il vero piano della nasa; la svolta però è tentata nel terzo atto; tu credevi di aver visto un maschio film di fantascienza e puff ti trovi in un Harmony dove “omnia vincit Amor” soprattutto sulla scienza,che qui verrà quasi totalmente abbandonata per abbracciare la forza dell’amore .

mccoso che dice..quello è veramente Matt Damon??

Uno dei grossi problemi della trama è nella troppa sensazione di già visto,poco di originale per chi ha nel cuore e nei DVD la fantascienza del passato,un pressante citazionismo(partendo da kubrick fino a contact e molti altri) che pesca da tanti,il personaggio di Cooper è un clichè vagante, lui era il migliore,ha un QI in grado di fare qualsiasi cosa ma  decide dopo un incidente di zappare la terra,uno strano gioco del “destino” manderà l’uomo giusto al posto giusto e lui ci salverà  ovviamente è vedovo ma con figli …che originalità ,i personaggi sono ad esclusione di pochi ( protagonista e murphy) dei cartonati dediti alla causa epici i 2 astronauti gettati in campo durante l’era dello spiegone e poi prontamente fatti sparire e Matt Damon ; un gigantesco boh che compare per poco organizza una trappola spaziale e partecipa ad una delle più brutte risse spaziali degli ultimi anni ,ovviamente finito il suo scopo inutile dirvi che sparirà anche lui in un momento preso direttamente dai Griffin.

Paga poco per me la scelta di dare un ciclo chiuso a tutto questo,allo spiegare tutto con quel finale che sa di destino e di circolo chiuso ; tramutando la legge di murphy da tutto ciò che può accadere accadrà aggiungendoci un …perchè è già accaduto,con la libreria multidimensionale tesseratta ( che io ricordavo avere 4 dimensioni e non 5) Nolan sembra esplicitare che a fare tutto quello che sembrava alieno (piazzare il worm hole ,comunicare con la gravità,creare la stessa libreria) siamo stati noi del futuro,e lo abbiamo fatto perchè è già stato fatto creando di fatto un ipotetico ( e forse poco sensato loop).

Il resto è di un livello superiore a tutti,Zimmer è sempre in grado di cambiare il volto di qualunque scena solo con qualche nota, la visuale spaziale è degna di gravity quindi qualcosa di splendido, in un film che comunque non può non essere visto perchè è bello
ma che se solo avesse evitato la storia del’amor che move il sole e l’altre stelle  sarebbe entrato di diritto nel genere capolavoro riuscendo per l’ennesima volta nel prestigio.

*-* bellissima

STAY TUNED

6 risposte a “Recensione Film : Interstellar (2014)”

  1. ok so how to do it?. . i have seen people getting their blog posts published on their facebook fan page. pls help . thanks.

  2. I am trying to find out good quality weblogs for reading. I was searching over search engines and located your web site. Properly i like your professional blog site design as well as your authoring skills. Carry on doing it.

  3. I am regular reader, how are you everybody? This piece of writing posted at this website
    is in fact fastidious.

  4. My programmer is trying to persuade me to move to .net from
    PHP. I have always disliked the idea because of the
    costs. But he’s tryiong none the less. I’ve been using WordPress on a variety of websites
    for about a year and am nervous about switching to another platform.
    I have heard great things about blogengine.net. Is there a way
    I can import all my wordpress content into it? Any help
    would be greatly appreciated!

  5. If some one wishes expert view about blogging and site-building after that i
    propose him/her to pay a visit this webpage, Keep up the
    fastidious work.

  6. Good day! I know this is kinda off topic however
    , I’d figured I’d ask. Would you be interested in exchanging links or
    maybe guest writing a blog post or vice-versa?
    My blog goes over a lot of the same topics as yours and I believe
    we could greatly benefit from each other. If you might be interested feel free to send me an email.
    I look forward to hearing from you! Great blog by the way!

I commenti sono chiusi.