I ribelli dei 50 soli ( 1952)


Un incrociatore spaziale, solitario esploratore inviato dalla Terra Imperiale, scivola tra le stelle della Nube di Magellano, la galassia più vicina alla Via Lattea, per cartografare l’immensa area di spazio, prossimo bersaglio della colonizzazione umana.
Dieci anni senza trovare la minima traccia di civiltà, quando all’improvviso i sensori registrano una fonte di energia, proveniente da una stazione meteorologica spaziale, prova evidente che nella Nube esiste una civiltà capace di viaggiare tra le stelle.

In questo articolo non parlo di un film o una serie tv ma di un libro di fantascienza considerato nel novero delle più belle avventure spaziali scritte fino ad ora ovvero : I ribelli dei 50 soli scritto da uno degli scrittori più rappresentativi della golden age della fantascienza Alfred Elton van Vogt , un uomo dotato di uno stile rozzo e grossolano a parere dei critici , ma che sulla sua macchina da scrivere ha battuto pagine che milioni di nerd Sci-fi hanno divorato e divorano anche oggi, nonostante gli anni questa lettura è a parere mio in grado di risvegliare ancora un po’ di Sense of Wonder nel lettore ( soprattutto nei più giovani) con idee di un originalità unica ( l’astronave che si scompone in mini navi in caso di emergenza è geniale).

per dare un idea delle illustrazioni Sci-fi del periodo ( questa è made in Russia)

Un romanzo corto e di facile lettura,ma dallo sviluppo abbastanza tortuoso dove quella che inizialmente poteva sembrare una partita a scacchi per 2 giocatori rivelerà avere molte più fazioni in gioco , ognuna con le proprie idee sul futuro,;parte del percorso tortuoso che la trama segue e dei piccoli dettagli narrativi nebulosi possono essere colpa dell’origine della storia stessa,I ribelli dei 50 soli è infatti il risultato di un taglia e cuci svolto da van Vogt utilizzando molte novelle scritte in precedenza fuse in un unico titolo.

Incredibilmente quest’opera di Vogt è scampata al cannibalismo hollywoodiano fino ad ora,nonostante gli intrighi e le situazioni la rendano un ottimo bersaglio per un film o ancora meglio per una miniserie,senza nemmeno il pesante ingombro della somiglianza dei personaggi, i protagonisti non vengono praticamente mai descritti,una manna per gli adattamenti.

Se non avete mai avuto modo di lettere questo libro e se vi sono piaciute le tipiche serie sci-fi come Star Trek questo titolo può piacervi, sicuramente una buona lettura rapida per ragazzi,

Stay Tuned