Midnight Special (2016)

Tralasciando per un secondo la vera e propria trama del film e la ovvia e NECESSARIA citazione musicale ( e non solo ) ,questo film parla di un regista Jeff Nichols che gira 3 film che piacciono tanto nei festival un po indie e che riceve una chiamata ed una valigetta da  $18.000.000 per giocare in major league con il benestare dei fratelli Warner, non è certamente il primo e nemmeno l’ultimo,molti prima di lui però pur di prendersi quella valigia hanno modificato il loro stile,- indie + commerciale.

Cosa vedono i tuoi occhi da critico indie???

Jeff non è come loro,lui ha preso i dollari e li tramutati in Midnight Special , un Sci-fi che sta nel mezzo dei 2 mondi , con un papà ed un figlio in fuga da una setta religiosa e dalla polizia perchè il bambino ha dei poteri che tutti vogliono.

vedi…li è dove sono seppelliti quelli che hanno provato a non piegarsi alle Major dopo i finanziamenti

Veniamo gettati in mezzo agli eventi a noi sconosciuti e da ignoranti apprendiamo poco a poco quello che abbiamo bisogno,probabilmente nemmeno tutto,potremmo perderci qualche dettaglio o sfumatura ma l’importante è continuare il viaggio,il regista ha detto che per lui questo film è la metafora del diventare padre e alla fine potrebbe pure essere vero.

Questo in realtà è un frame del momento in cui hanno annunciato la sua comparsa in SW 7

La sceneggiatura si prende il suo tempo per mostrarci tutto,proprio come piace ai critici indipendenti e giunti alla fine della visione sono convinto che sia un opera ben riuscita anche se non perfetta con alcuni personaggi presi e tirati un pochino per i capelli ed alcune forzature per saltare piccoli forellini narrativi sparsi un in giro , ma nulla in grado di farci uscire fuori di testa.Ci sono citazioni più o meno velate ovunque,le più evidenti sono le atmosfere che ricordano titoli come Starman,incontri ravvicinati del terzo tipo,ET, ci sono metafore per tutti; per quello che riguarda i comparti azione ed effetti speciali siamo più che sufficienti.

Il cast è formato da pochi nomi, a partire dal trio con cui iniziamo il viaggio ovvero il Papà Michael Shannon ( Man of Steel ), il piccolo Alton \Jaeden Lieberher e Lucas ovvero l’amico del padre unitosi al party perchè servivano armi e munizioni interpretato da Joel Edgerton  (The gift ) dopo di loro faremo conoscenza della mamma di Alton ovvero Kirsten Dunst ( Melanchonia ) e dello specialista del FBI Adam Driver (Star Wars: Episode VII) sicuramente un bel cast con cui lavorare ed infatti i risultati si vedono .

Non è un film perfetto( siamo oltre i confini del 6 ) , ma se vi sono sempre piaciuti i film Sci fi classici ed un pochino fantasy con protagonisti i bambini,aggiungere questo all’elenco è quasi scontato,Ben fatto Jeff.

Stay Tuned