CinemaSerie TV

Capitão Falcão (2015)

0

 

Se siete amanti delle cose strane e poco sensate come il sottoscritto , vedere davanti ai vostri occhi una locandina in cui si parla di un supereroe made in Portogallo non può che accendere una luce dentro i vostri occhi e portarvi irrimediabilmente alla visione di questo film.

Capitão Falcão è un film del 2015, diretto da João Leitão ,nato originariamente per essere una serie TV ( stile Danger 5 \ Italian Spiderman) e finito per essere un film parodistico supereroico ,ambientato all’epoca in cui il Portogallo era uno stato fascista patriotico ed in piena paranoia anti-comunista.

Proprio il periodo storico fungerà da motore della pellicola,gettando le fondamenta del mondo dove João ha deciso di muoversi,facendo satira sullo stato stesso e le sue paure dell’epoca usando momenti WTF ( il comuninja su tutti) e personaggi storici rivisitati come il capo dello stato António de Oliveira Salazar,molto probabilmente gli internal Jokes ed i riferimenti giungono depotenziati ad uno spettatore straniero che potrebbe non recepirli adeguatamente( similarmente a quanto avviene in spagna con serie tipo El Ministerio del Tiempo ) però forse anche per via della simpatia che il portoghese stesso mi infonde l’ho trovato carino e divertente.

Una trama che si sviluppa in maniera non tanto dissimile a quanto succedeva nelle prime serie dedicate all’uomo pipistrello con Adam West( ed anche li chi conosce la serie sa quanti WTF erano presenti),un action commedy semplice e solido,senza twist narrativi complessi o ricercati,con tanti momenti deliranti che mi hanno strappato più di un sorriso e attimi d’azione pulita e senza acrobazie.

Per via della lingua è difficile giudicare le doti attoriali del cast, posso giudicare a livello stilistico e tutti mi sono sembrati gradevolmente al posto giusto rispetto ai personaggi.

Capitão Falcão non è un film per tutti,dovete essere in sintonia con questo tipo di film che ironizza in maniera generale su tutto,dallo sfondo politico a quello razziale passando per il ruolo della donna della società,ma se siete sintonizzati sulla stessa lunghezza allora potreste godervi un opera discreta e sufficiente per una serata tranquilla di relax.

Peccato che il successo anche in patria sia stato esiguo e non abbia dato possibilità di sequel o della vera e propria serie TV , sinceramente avrebbe trovato in me un ottimo Fan.

Stay Tuned

Marcello Portolan
Globetrotter del mondo Nerd. Cresciuto tra videogame, fumetti e cinema, crescendo ha deciso di affrontare il mondo impervio della scrittura per dare sfogo alle voci nella sua testa, nate durante la visione di film demenziali da ogni parte del mondo. Fondatore de Il Babbano Critico e redattore presso ProjectNerd.it

Pandemic (2016)

Previous article

Time Rush (2016)

Next article

You may also like

Comments

Comments are closed.

More in Cinema