Kill Game (2015)


Nella città di Grace Arbor , un misterioso assassino ha iniziato a mietere vittime fra un gruppo di studenti con un oscuro segreto e che anni prima si erano resi protagonisti di pesanti scherzi ai danni di varie altre persone,chi si nasconderà dietro la maschera del killer??

Kill Game vede l’esordio di Robert Mearns nella duplice veste di regista e sceneggiatore, ci troviamo al cospetto di un classico horror slasher che cerca di prendere ispirazione dai classici anni 90.

La trama si sviluppa lentamente,e ruota prevalentemente attorno alla spirale di uccisioni effettuate dal killer misterioso e dai flashback che via via svelano il passato dei protagonisti ed il loro oscuro segreto,escludendo questi segmenti il resto è solo riempitivo che serve alla sceneggiatura per tentare di creare mistero sulla figura mascherata e preparare i ragazzi alla loro triste sorte, alcuni sviluppi risultano totalmente forzati,e seguendo questa scia di forzature un occhio esperto può arrivare a indovinare la fine della pellicola con una precisione di circa il 50% dopo mezzora e poco successivamente avere la certezza,la storia del grande scherzo finito male infatti risulta essere oltre la logica normale,soprattutto quando verrà spiegata totalmente , cosi come alcuni comportamenti dei personaggi .

Le uccisioni dei protagonisti dovrebbero rappresentare un punto ad alto impatto splatter, come tradizione del genere slasher, ma qui sopraggiungono i limiti da low budget, i quali permetteranno allo spettatore d’intuire come l’assassino dalla maschera di Marylin compirà la propria vendetta, senza però mostrarla in modo “soddisfacente” ( o almeno per il sottoscritto) ,tanto sangue per nulla,spingendo il film sul genere torture e revenge forse Kill Game avrebbe potuto trovare il suo Shangri-La oltre ad ovviare le piccole lacune di vario genere presenti qui e la nella pellicola.

Cast ovviamente giovane , nel gruppone troviamo Pierson Fode (Indigenous ),Joe Adler (The Mentalist) , Sari Sanchez ,Tommy Beardmore e tanti altri , il livello di recitazione è nella norma del genere low budget, i personaggi invece sono abbastanza incasellati e bidimensionali.


In sostanza Kill Game non è sicuramente un film che inciderà sul genere Horror , è un film abbastanza banale che può però tornare utile per tappare la ” Fame ” da horror in mancanza di altro da vedere.

Stay Tuned

 

1 risposta a “Kill Game (2015)”

  1. Useful info. Fortunate me I found your website by chance,
    and I am surprised why this accident did not came about earlier!

    I bookmarked it.

I commenti sono chiusi.