No escape (2015)

Per colpa di un affare mancato Jack Dwyer viene mandato a lavorare ad un acquedotto e costretto a trasferirsi con la sua famiglia uno stato asiatico,dopo pochi giorni dal loro arrivo però un colpo di stato popolare inizia a mietere vittime fra gli stranieri costringendo i nuovi arrivati ad una lotta per la sopravvivenza.

John Erick Dowdle (Necropolis, Quarantine) è il regista di questo film thriller action frutto di un lungo travaglio dovuto alla difficoltà di reperire i finanziamenti,una pellicola girata in maniera molto nevrotica e rapida,ansiogena,per aiutare il clima di tensione che la sceneggiatura vuole creare.

Un clima di tensione costante ottenuto mettendo in maniera ciclica in difficoltà il protagonista e la sua famiglia,alle prese con circostanze sempre più avverse quasi come fossero livelli di un videogame,ogni volta che sfugge ad una lo spettatore sa che la prossima sarà ancora più difficile,nonostante questo metodo ricorrente la tensione rimane buona,la famiglia Dwyer è al centro di una caccia allo straniero ed i cacciatori sono ovunque ,una popolazione violenta ed arrabbiata che si muove in orde come gli zombie,affamati di sangue colonizzatore al punto di uccidere anche i propri concittadini se ritenuti di troppo.

Di contrasto alla nota positiva data dal clima della pellicola abbiamo delle scelte molto rivedibili di sceneggiatura,alcune giustificabili proprio ai fini di mantenere alta la tensione ( vedi i bimbi che decidono di scappare o fare rumore nelle circostanze più idiote) altre per tentare di  aggiungere un tocco di spettacolarità come ad esempio la scena dell’elicottero e quella del lancio del bimbo ( di cui Jack probabilmente detiene il record olimpico),purtroppo il regista decide che nonostante abbia a disposizione un numero folle di civili armati e violenti lo splatter viene abolito dallo schermo ,qualche litro di rosso in più avrebbe ulteriormente alzato l’asticella dell’ansia; invece alla fine ci troveremo con uno svolgimento abbastanza scontato,il solito e classico sono buono ma faccio quello che devo per salvare la mia famiglia ( Rick sarebbe fiero di te Jack ) e per finire tutti felici e contenti.

fatemi tornare alle commedie vi prego

Protagonista di questo film è Owen Wilson (il biondo che fa impazzire il mondo della nota pubblicità del Crodino),la sua compagna è interpretata da Lake Bell (Notte brava a Las Vegas) e l’unico oltre ai Dwyer ad avere un senso in questo film è un agente speciale inglese,interpretato dall’ex 007 Pierce Brosnan ,che ha accentrato le simpatie del sottoscritto con autoironia viste le similitudini fra i 2 ruoli dell’attore.

Forse la sufficienza è un voto troppo cattivo per No escape ,ma è il massimo che mi sento di dare, un film normale e nulla più, da vedere per il gusto di conoscere Wilson sotto una luce meno Commedy .

Stay Tuned

12 risposte a “No escape (2015)”

  1. It is actually a great and useful piece of information. I’m glad that you
    shared this helpful info with us. Please keep us informed like this.
    Thank you for sharing.

  2. Excellent, what a web site it is! This website gives helpful information to us,
    keep it up.

  3. Thanks for the marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you’re a great author.
    I will make sure to bookmark your blog and may come back
    in the future. I want to encourage that you continue your
    great writing, have a nice weekend!

  4. Thank you for sharing your thoughts. I really appreciate your efforts and I will be waiting
    for your next write ups thanks once again.

  5. Hi there, I read your new stuff like every week. Your story-telling style
    is awesome, keep up the good work!

  6. Article writing is also a fun, if you be acquainted with afterward you can write
    if not it is complex to write.

  7. Thanks in support of sharing such a good idea, post is pleasant, thats why i
    have read it entirely

  8. I think the admin of this website is really working hard for
    his website, for the reason that here every
    information is quality based stuff.

  9. Piece of writing writing is also a fun, if you be familiar with afterward you can write otherwise it is complicated to write.

  10. You need to be a part of a contest for one of the most useful sites
    on the web. I’m going to highly recommend this website!

  11. We have been a small grouping of volunteers and starting a
    fresh scheme inside our community. Your website offered us with valuable info to work on. You have done a formidable job and our whole community will likely
    be grateful to you personally.

    Feel free to surf to my web site; GradyAKemery

  12. Good post. I learn something new and challenging on websites I stumbleupon on a daily basis.
    It’s always helpful to read through articles from other writers and use something from other sites.

    Also visit my web site :: RodATimbrell

I commenti sono chiusi.