Compound Fracture ( 2013 )

Dopo la morte di sua sorella, Michael Wolffsen accompagnato dalla sua ragazza e dall’ora orfano nipote decide di tornare nella vecchia casa di famiglia da cui era scappato in gioventù in modo tale da potersi occupare di suo padre, nella casa però le cose si faranno oscure.

Compound Fracture è un Horror\ Thriller sovrannaturale diretto da Anthony J. Rickert-Epstein ( Fingerman: Dr. London and the Triangle Force ) e scritto da Tyler Mane ( Sabretooth del primo X-men ) e Renae Geerlings nel cast come attori ed entrambi al debutto come sceneggiatori.

Nonostante la durata relativamente breve di 90 min il film si basa su uno sviluppo da slow burner, forse fin troppo lento anche se probabilmente ritenuto necessario per condensare nel breve tutto quello che la trama vuole mostrare all’interno del “Fortino Wolffsen “, un insieme di rumori,paranoie e segni rituali per poi dare il colpo d’acceleratore nel finale e dare senso alla frase ” La famiglia prima di tutto ” usata quasi come un mantra.

Il cast è una riunione di killer, partendo da già citato ex Wresler Tyler Mane che ha interpretato Michael Myers nei remake di Halloween di Rob Zombie, ma anche Muse Watson ( So cosa hai fatto ) e Derek Mears ( nel remake di Venerdi 13) oltre che Leslie Easterbrook ( La casa del diavolo ).

Stiracchiandosi moltissimo Compound Fracture potrebbe sfiorare la sufficienza, da mettere in watchlist per gli amanti degli horror lenti, di quelli legati alle tribù ed i rituali e quelli che non vogliono l’orrore infarcito di effetti speciali.

Stay Tuned.