Sicario (2015)


Kate Macer, giovane ed idealista agente dell’FBI, prende parte ad una delicata operazione per catturare un boss della droga e porre fine al narcotraffico al confine tra Stati Uniti e Messico. Viene trasferita in una speciale task force diretta dal misterioso Matt Graver e dall’ancora più misterioso Alejandro. Da quel momento in poi le certezze di Kate su chi è “buono” e chi è “cattivo” si sgretoleranno.

Sicario è un Thriller del 2015 diretto da Denis Villeneuve ( Prisoners) ,ha la caratteristica di essere un film corale,i personaggi che vi appaiono sono bilanciati,mai totalmente chiari o totalmente scuri loro sono nel mezzo,le loro azioni vanno pesate dallo ed interpretate dalla morale dello spettatore stesso,Denis si prende solo il compito di mostrare la storia e lo fa maledettamente bene,con un utilizzo delle immagini sublime che da solo è in grado di rende un film ben oltre la sufficienza,tanto di cappello al direttore della fotografia Roger Deakins(Skyfall,Prisoners,non è un paese per vecchi).

Il tutto partendo dalla sceneggiatura scritta da Taylor Sheridan,teoricamente un attore di serie TV alla prima esperienza come sceneggiatore,la sceneggiatura infatti non è perfetta,è abbastanza grezza e “televisiva” in alcuni suoi aspetti  e probabilmente finendo in mani diverse sarebbe diventata una trama mediocre in un film mediocre (o addirittura peggio),ha però il pregio di essere assolutamente ancorata ancorata al suolo,plausibile nelle situazioni e reale nelle reazioni dei protagonisti,niente monologhi e dialoghi reali che rendono la storia sufficientemente solida ed il ritmo mai troppo blando (ma nemmeno frenetico).

A Villenueve bisogna riconoscere il merito d’essere riuscito ad utilizzare il budget a sua disposizione per circondarsi di gente che sa come fare cinema ,oltre al già citato Deakins parlo anche degli attori, Kate la protagonista è interpretata da Emily Blunt,ancora una volta nei panni action dopo Edge of Tomorrow, insieme a lei troviamo l’enigmatico personaggio di Alejandro ovvero Benicio Del Toro (Guardiani della Galassia) in un quasi mistico stato di grazia che gli ha consentito di parlare più con le espressioni ed i gesti che con la voce,per finire c’e il personaggio interpretato da Josh Brolin (Il Thanos della Marvel),a nessuno di loro mi sentirei di dare un voto inferiore all’8 , pressochè perfetti nonostante alcuni punti dei loro personaggi siano solo abbozzati,una dimostrazione di come l’attore giusto al momento ed al posto giusto possa essere importantissimo.

Sicario rientra sicuramente nell’elenco dei film del 2015 da vedere,se siete amanti del genere ne rimarrete certamente entusiasti.

Stay Tuned