The stanford prison experiment (2015)


The stanford prison experiment è un film girato da Kyle Patrick Alvarez ( ) e che racconta la vera storia di un esperimento psicologico condotto nel 1971 da  Philip Zimbardo all’interno dell’università di Stanford .

Immagine reale

Un gruppo di volontari scelti fra gli studenti universitari e  considerati mentalmente stabili venne diviso in guardie e prigionieri e fatti vivere all’interno di un penitenziario parzialmente ricostruito all’interno dello stabile  vuoto sfruttando la chiusura universitaria estiva,ai gruppi vennero dati elementi che destrutturassero la loro identità personale aggregandoli in gruppi ( es tutte le guardie avevano divise uguali,occhiali a specchi e manganello, tutti i prigionieri smettevano di avere un nome ed erano identificati con un numero stampigliato sulla loro divisa ) ,l’esperimento ebbe risultati molto al di là di quanto previsto inizialmente.

La trama di questa pellicola non è nulla di originale ,le ricerche del dottor Zimbardo sono state portate sugli schermi in numerose occasioni ,ultima delle quali nel 2010 il film The experiment, proprio in questo caso però la trama era molto diversa dalla realtà,il punto di forza di questo The stanford prison experiment sta proprio nell’amplia fedeltà nei confronti della vera storia , accompagnato dalla scelta di riprese che molto ricordano gli anni 70 soprattutto nelle tinte .

Zimbardo è interpretato da  Billy Crudup ( il Dr. Manhattan di Watchmen) ,credibilissimo in un ruolo fra il chiaro e lo scuro ,insieme a lui troviamo Keir Gilchrist ( It Follow) ,Ezra Miller ( Il futuro Flash dei film della  DC) ,Michael Angarano ( The Knick) e tanti altri attori come Tye Sheridan, Thomas Mann, Jack Kilmer, Miles Heizer, Moises Arias  , tutti forniscono una prestazione maiuscola,un altro punteggio positivo .

Parliamo di un film da vedere a cervello rigorosamente acceso , magari non da soli  e con un post visione fatto di discussioni costruttive sugli argomenti trattati nella pellicola ,ma siamo al limite dell’utopia.

Sicuramente consigliato

Stay Tuned

5 risposte a “The stanford prison experiment (2015)”

  1. Howdy great blog! Does running a blog similar to this take a massive amount work?

    I’ve absolutely no understanding of coding but I was hoping to start my
    own blog in the near future. Anyway, if you have any suggestions or techniques for new blog owners please share.
    I know this is off topic nevertheless I just wanted to ask.
    Thank you!

  2. I have been exploring for a bit for any high-quality articles
    or blog posts on this sort of space . Exploring in Yahoo
    I eventually stumbled upon this web site. Studying this info So i’m happy to express that I’ve an incredibly just right uncanny
    feeling I found out just what I needed. I such a
    lot indubitably will make certain to do not disregard this website and give it
    a glance on a constant basis.

  3. I am regular reader, how are you presently everybody?
    This post posted around this webpage is the truth
    is pleasant.

    My blog post :: NoelYTerrett

  4. Heya just wanted to give you a quick heads up and let you know a few of the
    pictures aren’t loading correctly. I’m not sure why but I think its a linking issue.
    I’ve tried it in two different internet browsers and both
    show the same results.

    Here is my homepage :: DaniaLVoyles

I commenti sono chiusi.