Crimson Peak (2015)

 

Prima di scrivere qualsiasi altra cosa partirei con una premessa,per ognuno di noi,quindi anche per il sottoscritto,esistono delle preferenze che influenzano in modo più o meno grave i nostri giudizi nei confronti di qualche cosa,per restringere il campo all’area cinematografica moderna abbiamo per esempio la fazione aderente al “Nolanesimo” ( è un esempio puramente casuale);nel mio caso c’è un adorazione per Guillermo del Toro ( anche per altri registi ovviamente ) uno che è stato in grado di svariare fra generi lavorando su opere come Il labirinto del Fauno, Pacific Rim , The Srain, Hellboy,praticamente la mia è una semplice ammissione in stile scolastico , l’alunno del Toro parte dal 6 politico (ovviamente può scendere come salire il suo voto )

per non dimenticare

 

Ora possiamo iniziare a parlare di Crimson Peak un film che molti erroneamente hanno classificato come horror . ma che io inquadro più come dramma sovrannaturale, un opera un po romantica e  dalle atmosfere gotiche ambiente nel 19esimo secolo ,una diabolica fiaba oscura leggermente influenzata dal Edgar Allan Poe , praticamente il regista ha voluto giocare in casa mostrandoci ciò che a lui maggiormente piace,fondamentalmente fregandosene di quando questo genere sia attualmente desueto per gli standard Hollywoodiani.

Il punto forte del film è il contorno .Guillermo ha curato maniacalmente la fotografia,l’utilizzo dei colori, le ambientazioni ed i costumi,bellissimo l’impatto della neve colorata di rosso dall’argilla che sgorga dal terreno (dando appunto origine al titolo), ma  tutto risulta sbalorditivo al punto da rendere la casa stessa protagonista delle scene con i suoi scricchiolii e le sue crepe.

Un piccolo punticino in meno però per i fantasmi,rappresentati in maniera originale,sfruttati in maniera originale,ma fin troppo staccati dalla trama,forzatamente costretti al ruolo di motore della vicenda e protagonisti dell’equivoco sul genere d’appartenenza della pellicola per via di qualche Jumpscare ben giocato.

Il cast è ben scelto,un ottimo legame fra volti degli attori e personaggi che porta altri punti positivi alla pellicola , protagonista è Mia Wasikowska ( Maps to the stars) a proprio agio nel ruolo e nei vestiti come se fosse stata strappata dall’epoca vittoriana,non è da meno Tom Hiddleston che ha già dimostrato la sua bravura nei ruoli ambigui interpretando l’adattamento cinematografico del Loki Marveliano a completare il trittico attoriale al centro della vicenda troviamo una  Jessica Chastain messa finalmente alle prese con un giusto minutaggio a schermo dopo aver partecipato al bellissimo The Martian.

Crimson Peak ha il pregio d’essere riuscito a non annoiarmi nonostante la trama esca allo scoperto praticamente subito,gioca a carte scoperte rivelando l’oscuro gioco dei malfattori,lasciando misteriosi solo punti “secondari” come l’esistenza di un incestuosa relazione oppure l’identità di un killer,nulla di primaria importanza ai fini della storia, ma riesce a non annoiare.

Di sicuro non è la migliore opera del regista messicano,per rimanere vagamente sullo stesso genere dobbiamo compararla con Il labirinto del fauno, ma è un paragone poco felice perchè a questa storia vittoriana manca quel qualcosa d’indefinito,quella scintilla che può rendere un film una pietra miliare per gli amanti del genere,permettergli di spiccare il volo ed incidere la mente dello spettatore,Crimson Peak non ha nulla di tutto questo,almeno secondo me.

Per tornare alla premessa iniziale,partiamo dal 6 ma non superiamo il 7/8,un vero peccato,ma altrettanto peccato è non vedere questo film.

Stay Tuned.

6 risposte a “Crimson Peak (2015)”

  1. Hi, I do think this is an excellent website. I stumbledupon it ;
    ) I will return once again since I book-marked it.
    Money and freedom is the best way to change, may you
    be rich and continue to help others.

  2. I am sure this post has touched all the internet visitors, its really really
    nice paragraph on building up new blog.

  3. Hi, I do believe this is an excellent site. I stumbledupon it 😉 I may return yet again since
    I saved as a favorite it. Money and freedom is the best way to change,
    may you be rich and continue to guide others.

  4. Incredible points. Great arguments. Keep up to date the amazing spirit.

    Also visit my web blog – LarryCPascua

  5. Pretty great post. I simply stumbled upon your blog and wanted to say that I have really loved browsing your weblog posts.
    In any case I’ll be subscribing to your rss feed and I’m hoping you write once more very soon!

  6. Hello are using WordPress for your blog platform? I’m new to the blog world but I’m trying to get started and set
    up my own. Do you require any html coding knowledge to make your own blog?
    Any help would be greatly appreciated!

    My blog post – ManualSTonic

I commenti sono chiusi.