Holidays (2016)

Amate le festività in generale ?? natale , la festa della mamma , del papà, san patrizio … beh Holidays è un antologia horror con un rooster di registi in gioco che in poco più di 100 minuti dovranno  dare la loro visione oscura della situazione,con risultati altalenanti come in quasi tutte le opere di questo tipo.

Alcuni segmenti infatti soffrono l’inconcludenza tipica dei corti, l’essere senza sbocchi o futuro è reso ancora più potente dalla totale assenza di un filo di collegamento tangibile  fra le scene che ci vengono proposte, non avremo nemmeno il basilare episodio di raccordo che connette gli altri dando un pochino di amalgama.

In opposizione abbiamo le idee che invece meriterebbero di più, è il caso della parte relativa al coniglio pasquale girato da Nicholas McCarthy( The Pact) , un protagonista inusuale, dark ( a tratti mi ha ricordato Il labirinto del Fauno) che con qualche soldino extra avrebbe potuto ottenere un lungometraggio tutto suo.

In generale ogni corto risulta ben fatto e l’insieme risulta vario,nessuno tocca mai mai le stesse corde più volte,eccezion fatto per i capitoletti dedicati a San Patrick ed al giorno della mamma che ruotano attorno al mondo delle gravidanze,il segmento meno “efficace” per me è stato paradossalmente quello che per ovvie motivazioni meno mi sarei aspettato , Halloween , un revenge molto divertente.

Tanti i nomi in gioco per la regia un mix di volti noti e prospetti interessanti : Anthony Scott Burns ,Kevin Kolsch ,Nicholas McCarthy (The Pact) ,Adam Egypt Mortimer ,Gary Shore (Dracula Untold)  ,Kevin Smith Clerks,Dogma),Sarah Adina Smith ,Scott Stewart(Legion ,Priest) ,Dennis Widmyer  ed Ellen Reid ;oltre a loro anche molti attori ,tra i quali per citare qualcuno,Lorenza Izzo (The Green Inferno),Seth Green  (Austin Power ) ,Michael Gross (Tremors).

Sicuramente nulla di imperdibile, ho visto opere antologiche migliori sotto molti punti di vista , ma se amate il genere uno sguardo male non fa , la sufficienza la prende stiracchiandosi , mi sarei aspettato molto di più da alcuni nomi in gioco.

Stay Tuned