Iron Doors (2010)

Un uomo si sveglia in una stanza chiusa dall’esterno con una porta blindata chiusa  e dovrà lottare contro il tempo per sopravvivere e trovare un modo per uscire.

La trama di Iron Doors a prima vista non ha nulla di originale e se avete avuto questa sensazione non siete andati tanto distanti dalla verità,l’opera del regista Stephen Manuel non da sicuramente l’idea d’essere una ventata d’aria fresca mostrando un pochino di Saw e un pizzico di Cube e di tutti i cloni nati da questi 2 filoni .

Personalmente però la mancanza di novità è un punto negativo ma non troppo,il vero problema si è rivalato essere intrinseco nella trama,totalmente senza risposte che lascia frustrato lo spettatore che giunto al finale forse si aspettava qualcosa di più di un immagine poco chiarificante circa le origini della situazione ( sisi anche in Cube alla fine è cosi…ma il paragone non regge).

Parliamo chiaro,non è una totale porcheria  ma è una pellicola di cui con il senno di poi mi sarei evitato volentieri la visione in quanto vuoto,un protagonista chiuso all’interno di una stanza bloccata dovrebbe trasmettere uno stato d’ansia pesante ed incrementale con l’avvicinarsi della fine,avere pizzichi di rassegnazione e vedere una nuova speranza nell’aver trovato un altra sopravvissuta,invece non ho provato nulla di questo abbassando di molto il giudizio che io ho di titoli di questo tipo.

Il cast è ridotto a nulla, solo 2 attori sconosciuti Axel Wedekind e Rungano Nyoni , particolare menzione va al vero protagonista della storia ovvero il topo in decomposizione .
Leggende narrano che esista anche una versione 3D di quest’opera made in Germany e non saprei immaginare in quanti momenti la pellicola possa passare ad una visione tridimensionale.

Se avete molto tempo da perdere potete anche sprecarlo vedendo Iron Doors ma io non mi sento di consigliarlo.

Stay Tuned

 

6 risposte a “Iron Doors (2010)”

  1. Hello Dear, are you really visiting this web page regularly, if so then you will
    without doubt take fastidious experience.

  2. Generally I don’t read post on blogs, however I would like to say that this write-up very pressured me to take a look at
    and do it! Your writing taste has been amazed me. Thank you, very
    nice article.

  3. Hey There. I found your blog using msn. This is a really well
    written article. I will make sure to bookmark it and come back to read more of
    your useful information. Thanks for the post. I’ll certainly
    comeback.

  4. Do you mind if I quote a few of your articles as long as I provide credit and sources back to
    your blog? My blog is in the very same area of
    interest as yours and my visitors would genuinely benefit from a lot of the
    information you present here. Please let me know if this ok with you.
    Cheers!

  5. I like the valuable info you provide in your articles.
    I will bookmark your weblog and check again here regularly.
    I am quite certain I will learn a lot of new stuff right
    here! Good luck for the next!

  6. After exploring several of the articles on the site, I truly just like your technique of blogging.
    I book marked it to my bookmark webpage list and will also be checking back soon. Check out my website too
    and inform me your opinion.

    Feel free to visit my weblog: KentBHippo

I commenti sono chiusi.