Advantageous (2015)

In un prossimo futuro nel quale l’opulenza e lo sviluppo tecnologico appaiono soltanto come facciate per mascherare una società dominata da una profonda disuguaglianza portata ormai all’estremo, Gwen porta avanti il suo lavoro di anchor-woman per una nota compagnia farmaceutica, fino a quando, non ancora trentacinquenne viene considerata ormai troppo vecchia per continuare a ricoprire il ruolo di testimonial. Rimasta senza lavoro da un giorno all’altro, nel mezzo di una società iper-maschilista nella quale si preferisce incoraggiare le donne a rimanere a casa per lasciare agli uomini le migliori occupazioni rimaste, Gwen decide di assecondare le strane richieste dei suoi ex datori di lavoro e di sottoporsi ad un’innovativa procedura sperimentale in grado di ridarle il posto di lavoro e garantire per sua figlia una possibilità per il futuro.

Parlare di Advantageous  non è semplice , è un dramma sci-fi di quelli che utilizzano il genere fantascientifico come mezzo di trasporto per le emozioni, alla regia di questo film girl oriented troviamo Jennifer Phang ( Half Life ) che insieme alla protagonista Jacqueline Kim ( Star Trek: Generations ) ne ha anche curato la sceneggiatura, ovviamente siamo nell’ambito del cinema Indipendente a basso budget .

Il tema del trasferimento di coscienza è un cliché  sempreverde del panorama cinematografico , non siamo nel regno dell’originalità e nonostante il pedale delle emozioni sia premuto con maggior vigore rispetto ad un assente clima action gli spettatori più smaliziati capiranno fin da subito la via che Jennifer intraprenderà, smontando di fatto il castelletto sul quale si basa una grande porzione di trama .

La trama risulta minimalista nel suo background , ci mostra attentati e situazioni che poi si rifiuta d’espandere, tiene il focus sulla sua protagonista e la sua storia senza perdere tempo per dirci altro limitandosi a mostrarcelo e lasciarci lavorare di fantasia,in generale è un titolo lontano dai miei soliti percorsi sicuramente dal grande impatto emotivo , ma che personalmente non incontra i miei gusti , troppo verboso e statico  .

Oltre all’attrice \ sceneggiatrice ed in parte pure produttrice Jacqueline  troviamo James Urbaniak ( La follia di Henry ) , Freya Adams ( Damages ) e stranamente in una piccola parte drammatica troviamo Ken Jeong (Mr. Chow di Una Notte da Leoni) .

Esempio di struttura futuristica ...storia vera
Esempio di struttura futuristica …storia vera

Advantageous è sicuramente un progetto ambizioso, il tocco femminile si sente cosi come  il budget risicato e forse un pochino sprecato in mega schermi e città futuristiche, un film adatto agli amanti della fantascienza riflessiva e lenta.

Stay Tuned